Costruiamo insieme il Villaggio per Camperisti!

PROGETTO VILLAGGIO CAMPER ( STABILE RESIDENZA )

L’idea è quella di realizzare un Villaggio di Camperisti dove chi lo vorrà potrà vivere in maniera stabile generando risorse e lavoro.

Questo Progetto nato da poco più di un anno è piaciuto a tanti perchè risponde ad esigenze interiori, quanti fra di noi vorrebbero ancora sentirsi utili, quanti fra di noi hanno grandi capacità, cultura, fantasia, e ancora voglia di fare, .. , quanti vivono la solitudine mentre invece vorrebbero socializzare con altri e condividere il proprio tempo; dunque questa potrebbe essere un’occasione: un luogo il Villaggio Camper come comunità, laboratorio, fucina d’dee.

 Penso a quanti mi hanno contattato: Artisti: Animatori, Pittori, Musicisti, Compositori, .., ai miei colleghi Informatici, agli esperti di Meccanica ed a certe mogli: Tappezziera, Cuoca, agli assistenti dei portatori di handicap ..e tanti, tanti ancora, un piccolo mondo che mi ha suggerito le potenzialità e fatto immaginare cose bellissime, si con un pò di fantasia, ma con la concretezza delle cose possibili.

Durante questo periodo di vita del Blog ho conosciuto persone e visitato luoghi, ma nulla di veramente fattibile mi si è presentato, mettere su da zero un tale progetto non è cosa facile e tanto meno in Italia dove le istituzioni sembrano godere nel bloccare le nuove iniziative; ho fatto tante esperienze e ho risposto ad un’infinità di inviti, ma i miei mezzi ed il mio tempo purtroppo non mi hanno consentito di continuare.

Non sono in grado da solo di realizzare un’ Associazione o quant’altro, ma oggi penso che possa anche essere possibile trovare un Campeggio, un Agriturismo o un Area di Sosta con uno spazio disponibile che pensi a questo progetto anche come ad un’ opportunità di sviluppo ed un’ interessante ritorno economico per la propria Attività.

Infatti, molti di coloro che mi hanno contattato che di fatto già vivono in Camper ( purtroppo per necessità) hanno poi trovato soluzioni in alcuni campeggi dove gli è stata data anche la residenza, ecco un pezzetto del progetto realizzato, magari dando l’occasione al Titolare di tenere aperta la struttura per tutto l’anno.

Comunque in questo periodo non siamo stati fermi è nato il negozio virtuale del Villaggio

http://www.villaggiocamper.it/multistore/mondo-camper/

è ancora molto giovane, ma siamo sulla strada e chiunque volesse farne parte mi contatti: info@villaggiocamper.it

Se ti piace l’idea impegnati anche tu!

Villaggio Camper per soddisfare il bisogno di un cambiamento di vita, rincorrere l’avventura e generare risorse e impresa….

Luciano

Avatar di Luciano

About Luciano

Camperista da sempre, oggi promuovo il progetto Villaggio Camper: stabile residenza per camperisti, soddisfare il bisogno di un cambiamento di vita, rincorrere l’avventura e generare risorse e impresa…
This entry was posted in Creiamo il Villaggio Camper. Bookmark the permalink.

49 Responses to Costruiamo insieme il Villaggio per Camperisti!

  1. Avatar di luigi luigi says:

    mi chiamo Luigi, sono di Milano e mi sono appena iscritto al tuo sito, non ti conosco ma appena ho scoperto il tuo sito e ho letto la tua idea non ho potuto fare altro che approvarla e condividerla, sono camperista convinto da più di 30 anni e sono prossimo a sposare la vita in camper, ho tantissima esperienza in materia e penso di essere di grande supporto alla realizzazione del tuo progetto.
    Stò per concludere una lunga carriera lavorativa da artigiano come idraulico ed ho grande conoscienza e capacità in tanti settori annessi alle energie alternative.
    Il tuo è un grande progetto che spero si realizzerà.
    ciao

  2. Avatar di ida ida says:

    Luigi spero che questo progetto di luciano e comunque se aderiamo di tutti noi, arrivi a buon fine perkè ritengo sia bellissima la vita in camper, nessun’altra situazione ti dà il senso di libertà, di appropriazione della tua vita e del tuo tempo come la vita in un camper.
    ciao ida

  3. Avatar di luigi luigi says:

    La certezza di una casa di proprietà ha portato tanti di noi a lavorare una vita per rincorrere un bene che oggi è diventato il nostro incubo, perchè ricattabile sotto ogni forma e modo, è vero che le comodità che ti dà una casa sono di gran parte superiore a quelle di un camper, ma chi cerca le comodità oscura l’entusiasmo e la fantasia, e ogni volta che giro la chiave per partire, davanti a me si apre un mondo diverso, fatto di sogni e libertà, non c’è prezzo e compromesso che riuscirà a farmi credere che la vita in camper è da considerare un fallimento o un emarginazione dalla società, è solamente una scelta di vita e solo chi la vive per scelta ne può capire e apprezzare il suo valore.
    ciao

    • Avatar di Luciano Luciano says:

      Tutte le volte che penso a questo tema ed anche adesso leggendo le tue parole mi emoziono, indubbiamente come dici una casa può darti comodità ed anche un po di felicità, ma se vuoi di più, se avverti il bisogno di vivere emozioni, come una fame da soddisfare …., allora occorre altro.
      Forse sarò romantico, ma non mi dispiace, alcune notti mi è capitato di vedere la luna attraverso il mio oblò sul letto, ho dormito in sua compagnia, quando non mi va di dormire resto fuori anche fino a tarda notte, c’è l’ho lì il cielo, subito a portata di mano, sono sensazioni bellissime.
      Io amo molto la natura e mi piace vivere fuori all’aperto, potendo lo farei 24 ore su 24, il tetto e comodo per dormire e per la pioggia, la pioggia ..mi piace, quanti hanno camminato sotto la pioggia senza sfuggirla, con calma, prestando attenzione ad essa quasi come volerla conoscere, scoprirla.
      Questo inverno l’ho vissuto tutto nel camper è stato il primo veramente completo, quasi non me sono reso conto, ho accettato tutto, pensavo al rumore della pioggia sul tetto come ad un problema, ma invece ho dormito alla grande, sono stato in Montagna anche a sottozero insomma è stato bellissimo.
      Mi è mancata un po di compagnia!
      Mi manca la socializzazione, e certo non intendo quella di una grande città, br.br..br.., ma quella di persone che come me abbiano scelto di vivere questa vita, …..ecco il progetto di Villaggio Camper.
      In seguito spero mi permettiate di raccontarvi altre avventure, magari mettiamo su un’altra categoria dove potremo dare sfogo ai nostri pensieri.

      • Avatar di ida ida says:

        Lucianoooooooooo, ti invidio
        poichè tu possiedi ciò che molti anelano
        nella sua semplicità, tutto.
        ciao ida

      • Avatar di Arturo Arturo says:

        a tal proposito c’e’ il gruppo Camper che Passione, dov’e’ possibile proprio condividere la propria passione, esperienza etc sulle avventure e disavventure vissute con il proprio camper! Non male no? :)

      • Avatar di luigi luigi says:

        Ciao Luciano mi piacerebbe conoscere un po’ di piu’ la tua storia e i motivi che ti hanno portato a fare questa scelta di vita, ma non vorrei sembrare invadente e comunque penso che ci sara’ tempo per farlo.
        Leggendo il tuo commento raccolgo le stesse emozioni che mi avvicinano a questo fantastico mondo tutto natura, per scelta e per carattere sono un lupo solitario, e condivido i miei viaggi esclusivamente con la mia compagna e un magnifico cane che abbiamo adottato sottraendolo ad un canile, e proprio in merito a quest’ultimo leggendo che ti e’ mancata un po’ di compagnia mi chiedevo se non hai mai pensato di valutarne un’adozione, ti assicuro che di compagnia e affetto non te ne fara’ mai mancare.

    • Avatar di ida ida says:

      condivido il tuo pensiero luigi, possedere una casa oggi non è più un lusso o una comodità ma un fardello pesante quasi da incubo, le sue pareti le sbarre di una prigione che incatenano ogni senso di libertà, scegliere la vita in camper chi l’ha detto che sia un fallimento……. solo coloro che non hanno vissuto questa esperienza possono dirlo, e quindi persone piccole che non apprezzano la bellezza e la semplicità della vita e di quel mondo che l’essere supremo ci ha regalato che è fatto di un campo verde, di una farfalla che svolazza da un fiore ad un altro, perchè no di una lucertola che si introfola in casa…….(camper) e che dire della pioggia che bussa perchè vuole entrare in casa…..
      e del vento che ti dondola e pare che ti canti la ninna nanna.. ti rendi conto????!!!! possediamo un tesoro
      ciao Ida

  4. Avatar di luigi luigi says:

    Vorrei cercare di provare a dare qualche mia idea riguardo al tuo progetto, sono solo idee e prendile come tali, da qualche anno giro in lungo e in largo per il nostro paese per cercare di individuare una zona a me favorevole dove mettere una base di rientro da alternare ai miei viaggi e che mi possa in futuro fare uscire da una citta’ caotica come Milano in cui vivo. Per posizione e distanza le regioni che hanno caretteristiche simili sono Toscana, Umbria, Marche e Abruzzo, per mio parere personale le Marche hanno tutto cio’ che un progetto come il tuo puo’ cercare, un territorio collinare meraviglioso e una positiva apertura verso il turismo in camper, offre delle bellezze naturali che poche altre regioni danno e non e’ sfruttato dal turismo di massa, un clima fantastico e offre mare e monti in un raggio di pochi km.
    Si puo’ chiedere a qualche piccolo comune in uso un pezzo di terreno in cambio di un qualunque tipo di servizio, quale la costruzione e la gestione a titolo di scambio di un sito internet del comune (visto che hai costruito un sito molto professionale), ci sono paesi che sono stati svuotati dalla fuga di giovani verso le grandi citta’ in cerca di lavoro e penso che abbiano bisogno di essere ripopolati e rivalutati socialmente.

  5. Avatar di Mario Mario says:

    Caro Luigi tu mi solleciti continuamente perchè tocchi il tema in tutte le sue sfaccettaure e la cosa mi da un gran piacere.
    Come te è da molto che cerco un terreno adatto per impiantare una residenza fissa, immaginerai che non ho trovato quello che cercavo e ho dovuto anche costatare i non pochi problemi per parlare di residenza.
    Un questione che si pone e credo che possa essere una domanda che molti vorrebbero fare: ma se io vivo a Milano e sono interessato a restare nella zona come si può realizzare questo progetto?
    Allora io peso che il nostro lavoro iniziale sia innanzitutto intercettare tutte le persone che sono interessate a questa scelta, poi potrà succedere che se in Toscana c’è ne sono 50 questi potranno realizzare un villaggio in Toscana, e così via se in Sicilia c’è ne saranno 40 anche questi potranno fare il proprio Villaggio e ecc..
    Ovviamente chi come me non ha grandi limiti se non quelli della piacevolezza del luogo e magari ci fosse il mare vicino …., potranno aggregarsi magari a quelli dell Toscana, pittosto che a quelli della Calabria..
    PER QUANTO RIGUARDA LE IDEE O PROPOSTE E’ IMPORTANTISSIMO CHE LE FACCIATE ANZI DOVETE FARLE, penso che proprio con il contributo di tutti riuscirmo a superare le difficoltà.
    Come già detto ad altri, appena saremo un numero consistente faremo il primo incontro.
    Possiamo anche aggiungere parti nel sito che possano aiutarci per questo.
    Spero anche nell’aiuto dei lettori, chissa che qualcuno possa, disponendo in proprio di un’area adatta, farci qualche proposta.
    Io già ne ho avuta una su Napoli, un terreno di 5000 mt, ma è adatta per realizzare anche business, perche se tu pensi che un Villaggio Camper potrà anche essere contemporaneamente campeggio e quindi capace di generare lavoro.
    Io però desidero che di queste cose se ne dovrà occupare il consiglio dell’associazione che potremo creare appena possibile, quindi si vaglieranno tutte le proposte.
    P.S. IO AMO ANCHE LA SICILIA, poi ti racconterò, ci sono stato due anni e mezzo e ci vado continuamente……..
    Data la mobilità del Camper, alcuni potranno anche decidere di stare 6 mesi in uno e 6 mesi in un’altro Villaggio, perchè no!!

    • Avatar di luigi luigi says:

      Vedo con piacere che hai le idee molto chiare in merito al tuo progetto, se riusciresti a descriverle un po’ più nel dettaglio e renderci partecipi di tutto ciò, magari riusciamo a comprendere meglio e possiamo capire dove intervenire x cercare di aiutarti a realizzarlo.
      ciao

      • Avatar di Luciano Luciano says:

        Ciao Luigi, hai ragione, ma hai idea delle ore che sto impiegando nella realizzazione del sito? Su Facebook, in solo qualche giorno abbiamo raggiunto quota 237 amici, puoi accedere liberamente e vedere : cerca ovviamente Villaggio Camper.
        Una pagina informativa è da fare, ma non ne ho avuto ancora il tempo, occorre anche un’altra che spieghi le funzionalità del sito, ho una buona collaborazione, ma comunque occorre tempo.
        Stiamo lavorando, te lo anticipo, sulle slide in Home page, così avremo belle immagini in movimento, sulla Chat, tipo quella di Facebook, avremo un’e.commerce in parte già pronto, un sondaggio, per testare le propensioni degli iscritti alle aree di interesse, ecc…
        Credo di aver già battuto tutti i records, se consideri che il tutto è nato forse da poco più di una settimana.
        Dammi tempo!
        Il vostro aiuto è importantissimo, anche perché tutti insieme saremo gli artefici di questo progetto.
        Per ora 1° regola è ricercare le persone interessate come noi per raggiungere un numero…non saprei …di almeno 30-40 partecipanti attivi cosi ci potremo riunire e discutere sulla realizzazione dell’associazione, contemporaneamente ricerchiamo i luoghi, facciamo una lista e valuteremo quella più appropriata, quella che riscuoterà maggior consenso.
        Se vuoi darmi una mano attiva, io ti cambio il ruolo da sottoscrittore a collaboratore, lo indicherò anche in quella pagina ancora da fare, e potrai generare nuovi articoli o argomenti e rispondere tu ad eventuali commenti, mi solleverai un pò, fammi sapere.
        Ciao

        • Avatar di luigi luigi says:

          Scusami, non volevo metterti fretta e non sapevo che tutto e’ nato da cosi’ poco, se e’ cosi’ hai fatto piu’ che i miracoli, forse e’ la curiosita’ di sapere e la voglia di vedere crescere questo progetto che mi mette tutta questa fretta, ma non ti preoccupare prenditi tutto il tempo che vuoi.
          Se posso darti una mano inserendo qualche articolo o a cercare nuovi argomenti, ci posso provare, mi devi pero’ spiegare come fare, non sono un mago, ma me la cavo abbastanza.
          Ciao

  6. Avatar di Domenico says:

    buongiorno a tutti
    sono un camperista straconvinto.Noto che sono entrato in un gruppo di sfegatati camperisti.
    Sono completamente d’accordo con tutti Voi.
    Chi in un modo chi in un altro siamo amanti del camper,ma quello che mi ha sorpreso e’ la novita’ che propone Luciano per questa sorta di ” comunita’ camperistica autogestiata” che trovo eccezionale.
    Proprio perche’ e’ una grande idea tenteremo di realizzarla,caro Luciano,non dimenticando le nostre origini nomadi,ma facendo in modo di realizzare tanti villaggi dove poterci muovere con la stessa liberta’.
    Sono con te Luciano.
    Mimmo

  7. Avatar di Domenico says:

    buongiorno a tutti
    sono un camperista straconvinto.Noto che sono entrato in un gruppo di sfegatati camperisti.
    Sono completamente d’accordo con tutti Voi.
    Chi in un modo chi in un altro siamo amanti del camper,ma quello che mi ha sorpreso e’ la novita’ che propone Luciano per questa sorta di ” comunita’ camperistica autogestita” che trovo eccezionale.
    Proprio perche’ e’ una grande idea tenteremo di realizzarla,caro Luciano,non dimenticando le nostre origini nomadi,ma facendo in modo di realizzare tanti villaggi dove poterci muovere con la stessa liberta’.
    Sono con te Luciano.
    Mimmo

  8. Avatar di luigi luigi says:

    Scusate se vi rubo un po’ di tempo e spazio, ma ho un’idea che vorrei proporvi, si chiama Pit-stop e si tratta di un’interscambio di cortesia. Entro nello specifico, da affiancare all’idea del villaggio prporrei che tutti i soci che hanno a disposizione uno spazio da destinare ad ospitare i membri della comunita’ di villaggiocamper decidano a loro discrezione di metterlo a disposizione ai soli soci di passaggio, si creerebbe così un interesse maggiore ad iscriversi al progetto villaggiocamper e nello stesso tempo i membri della comunità avrebbero oltre alla disponibilità di un posto sicuro dove sostare durante i loro spostamenti, anche la possibilità di conoscersi direttamente.
    Chi non avrebbe uno spazio proprio, può anche indicare un parcheggio vicino a casa sua o in paese dove sostare con tranquillità, ed eventualmente dare un supporto di informazioni tali da rassicurare l’interessato alla sosta.
    Fammi sapere se la cosa vi può interessare che metto giù in dettagli e particolari questa idea.
    ciao

  9. Avatar di Ferruccio Ferruccio says:

    Una domanda! ma un’area camper si può dare in qualunque terreno anche agricolo o deve avere una destinazione d’uso (tipo servizi) ?

  10. Buon giorno a tutti, sono Marco Francesco, sono di Firenze ho già avuto uno scambio di idee con Luciano, idee da entrambi condivise, propongo tra l’altro di prendere in considerazione anche la possibilità di pensare alle aree di sosta per Camper, che a centinaia sono esistenti sù tutto il territorio Nazionale e soprattutto in piccoli Comuni, spesso con i servizi di base , come acqua, scarichi acque nere e chiare, in qualche caso a pagamento anche con la corrente; ma spesso mal tenute. Propongo, come Luciano di realizzare una associazione di Camperisti non profit (multiculturale), strumento indispensabile per iniziare a costruire i ” villaggi Camper “,per soddisfare lo spirito Nomade di ogni Camperista, anche io lo sono da 40 anni e presto il Camper sarà la mia casa e lo diverrà probabilmente per molti altri, magari non per scelta ma per necessità ,visto il futuro di crisi economica e sociale che si sta profilando all’orizzonte . Condivido lo spirito , le proposte, le riflessioni, l’entusiasmo, che si percepisce da tutti coloro si iscrivono e partecipano sul blog . Penso alle aree di sosta come una idea, una strada da percorrere come altre, che potrà creare anche opportunità di lavoro per i membri dell’associazione , come pure per giovani residenti, magari studenti ; possibilmente anche insieme alle associazioni del territorio, che vorranno impegnarsi per gestire con noi “piccoli villaggi camper” o aree di sosta, non ghetti come spesso vengono vissute oggi dai residenti, ma centri di aggregazione sociale e di incontro. Potremo comprare qualche Camper, anche molto vecchi a costi molto bassi presenti in gran numero sul mercato, ma ancora idonei a diventare alloggio e primo riferimento stabile per coloro, che anche a rotazione si prenderanno la responsabilità di presidiare le aree di sosta o villaggi Camper, avuti in gestione come Associazione dai Comuni in comodato gratuito; Quando ci incontreremo, spero molto presto ,senz’altro giungeremo a decisioni positive e condivise da tutti. Ciao

    • Avatar di Luciano Luciano says:

      Caro Marco, permettimi questa licenza sei grande! .. avendo avuto qualche altro approccio conte credo di poterlo dire.
      In ognuno di noi ci sono idee e sentimenti che ci accomunano e devo dire che tutto ciò mi riempie di gioia, sono molto orgoglioso di voi e quando ne parlo in giro del nostro progetto mi sento più forte proprio perché ci siete. Questo blog secondo me, è fatto anche di sentimenti e di passioni, articoli e commenti scritti con parole che vengo dal cuore.
      Anch’io credo che a breve ci incontreremo, vorrei osare dicendo che potremmo essere anche a metà strada e sono solo trascorse poco più di due settimane, ipotizzo che se non 30, ma 40-50 iscritti seriamente decisi, ci bastano per avviarci.
      Il tempo è maturo per muoverci anche sulla ricerca della area e prossimamente occorrerà la figura di un Commercialista.
      Informerò tutti di questa nostra necessità, in seguito dobbiamo stringerci di più fino al primo incontro che stabiliremo prossimamente.
      Ti auguro una buona notte!
      Ciao

  11. Avatar di luigi luigi says:

    Ciao Luciano, lo so’ che hai avuto un gran da fare, ma non ti preoccupare se per un po’ non mi sono fatto sentire sul sito, io sono sempre qua’, ho cercato di accendere un po’ l’entusiasmo e la partecipazione in discussioni di ogni genere, ma anche se leggendo i commenti di tutti gli iscritti trovo in ognuno la stessa passione che ci accomuna e ci fa’ sognare, non trovo in questo blog l’entusiasmo giusto che serve a scatenare discussioni creativi mirati a far crescere uno scambio di opinioni, forse serve qualcuno che dia il via a tutto questo, e se cosi’ e’ cosi’ sia….. Invito chiunque a rispondere a questo mio appello a rendere piu’ vivo questo blog.
    Riguardo alla Toscana, non avevo dubbi che avresti trovato delle difficolta’ nell’inserire un’idea villaggio, credo che non sara’ facile far digerire alla gente che il villaggio camper non si trasformera’ in un campo rom, ma sara’ un progetto meraviglioso che apre prospettive di vita sociale completamente nuovo, ma per fare questo bisogna affacciarsi a comuni meno sfruttati turisticamente e che non vedano chi vive su un camper come un problema ma pensino e capiscano che un progetto ben presentato possa essere un’oppurtunita’ da non lasciarsi perdere.
    Come ti ho gia’ scritto precedentemente, questa sensazine l’ho respirata girando per le Marche, dove ho trovato un’accoglienza molto positiva verso il mondo in camper.
    Ciao

    • Avatar di Luciano Luciano says:

      Sono d’accordo con te sul ravvivare il blog, io ci ho provato più volte!
      Questo aspetto è determinante, la determinazione di tutti potrà accelerare il processo.
      Guardate che tutto sommato non siamo lontanissimi, 23 – 26 Camperisti o similari è già qualcosa di importante, numericamente potrebbe anche essere un numero sufficiente per realizzare il primo meeting e cominciare a porre le basi.
      Mi ripeto, ma è un passo fondamentale, solo la coesione del gruppo e il suo pieno convincimento potrà farci realizzare il progetto.
      Su Facebook anche se a qualcuno non piace siamo a circa 480 amici e tra questi ho trovato tanta gente che ha espresso piacevoli giudizi e condivisione delle idee, questo ci dice che siamo su una buona strada.
      Quindi partecipate perché in Giugno potremmo stabilire la data del primo incontro, ma non vi stimola anche il pensare che, potremmo scrivere la storia, mhmm… scusatemi è eccessivo , ma mi venivano queste parole, sarebbe il primo villaggio per Camperisti in Italia?
      Per le Regioni, io sto sondando un po ovunque a 360 ° e concordo con te Luigi sulle tue osservazioni, presto ti aggiornerò sui nuovi risultati.
      Ciao

      • Avatar di Luciano Luciano says:

        Buona sera, finalmente abbiamo la Chat!
        Chiedete ed accordate l’amicizia solo cosi potrete chiacchierare con i vostri amici.
        Noterete in basso a dx nella barra del Browser ”Utenti in linea” cliccandoci su si apre la finestra di dialogo della chat privata, mentre in basso a sin. ”chat” li potete invitare i vostri amici alla chat e dialogare in pubblico.
        Collaudiamola!
        Se avete domande scrivetemi pure

        VI RICORDO CHE IL SITO E’ A VOSTRA DISPOSIZIONE, CREIAMO ATTIVITA’ LAVORATIVE ON LINE.

  12. Avatar di luigi luigi says:

    Ho tante idee x la testa e nei prossimi giorni cercherò di esporle, vi prego però di discuterle, criticarle se necessario e proporre alternative, il progetto villaggio non deve restare solo un sogno ma bisogna in tutti i modi cercare di realizzarlo. Nel fare ciò penso che vanno considerate situazioni realizzabili, per cui affronteremo vari temi per cercare di creare un villaggio autonomo e produttivo, proponendo un’inserimento nel comune che ci accoglierà armonioso, credo che se il villaggio non verrà visto solo come un dormitorio per emarginati, ma sarà recepito come una nuova realtà di stile di vita sarà accettato, in caso contrario resterà solo un sogno.
    Ci vorranno regole, dovrà produrre x sostenersi economicamente (agricoltura e artigianato) e possibilmente offrire piccoli servizi in cambio dell’ospitalità.
    Credo anche che ci vorrà del tempo per arrivare a concretizzare un progetto completo da presentare, ma se mai iniziamo mai arriveremo, penso che gran parte di noi non ha una necessità immediata di locazione, mentre per alcuni questo problema esiste, per cui proporrei di valutare le necessità immediate per risolvere in tempi brevi il disagio di taluni e trovare la soluzione migliore, per cui fatemi sapere chi ha una necessità immediata così possiamo lavorare con dei numeri in mano.
    Per ora mi fermo quà….. ciao a tutti e buon wk

    • Avatar di Luciano Luciano says:

      Al riguardo delle idee non ne parliamo, con tutte le proposte e risposte che do su Facebbok potrei scrivere un libro. Caro Luigi come al solito esprimendo i tuoi pensieri è come se mi leggessi, vedo che con te c’è una notevole sintonia e ho preso al volo quello che hai scritto a proposito della necessità e ho inserito il nuovo sondaggio. Io, come credo già saprai ho impellente necessità, mi sento troppo isolato nel luogo che uso quando staziono a lungo, il mese prossimo però scenderò un po in Sicilia.
      A proposito di lavoro, il Villaggio potrà esprimere mestieri di vario genere, ma adopereremo anche il sito per queste finalità, ho già comunicato la mia disponibilità per creare gli ambienti adatti per le varie attività che verranno proposte, e.commerce, siti e quant’altro occorrerà.
      Invito a farsi avanti anche solo con buone idee.
      Fra un po avremo anche il mercatino , vendo compro e ……
      Il servizio del trasporto è già disponibile, presto aggiungerò un banner.
      Hai visto la chat, è bellissima almeno a me piace molto, sia pubblica che privata, ma è necessario dare l’amicizia altrimenti non si è visibili.
      A presto!
      Luciano

      • Avatar di luigi luigi says:

        Ho visto la chat e stamattina ho provato ad entrarci ed ho visto che funziona alla grande, hai fatto come al solito un ottimo lavoro, purtroppo non riesco a vederla sull’ ipad e di conseguenza non potro’ averne grande disponibilita’ visto che lo uso di gran lunga piu’ del pc, ma penso che sia un ottimo mezzo per creare comunicazione e socializzazione.
        Ciao

        • Avatar di Luciano Luciano says:

          Vorrei chiederti/Vi un consiglio e vale anche per gli altri, lasciamo in prima pagina gli articoli iniziali che ho evidenziato e che il tema di fondo per i nuovi visitatori o facciamo scorre in maniera da evidenziare gli ultimi commenti?

  13. Avatar di luigi luigi says:

    ciao Luciano, assieme al tasto bacheca che riporti in ogni pagina puoi aggiungere un tasto blog che ti porta in questa pagina? perchè vedo che a volte gli argomenti si perdono nel sito e devi andarli a cercare.
    grazie

  14. Avatar di luigi luigi says:

    ho visto purtroppo che tra gli iscritti al sito c’è tanta curiosità e poca partecipazione (vedi sondaggi)
    nei prossimi giorni proporrò idee nuove per attirare un’attenzione maggiore a visitare il sito.
    Nel frattempo visto che i sondaggi danno solo due necessità urgenti, vorrei poter capire la locazione per vedere se le due necessità si possono unificare, e penserei di trovare una veloce sistemazione in un area camper già esistente chiedendo al comune la possibilità di usufruirla in cambio di una gestione della stessa. Se l’idea vi può interessare chiederei una volta localizzata la zona, a tutti di fornire aree attrezzate molto favorevoli, faremo una lista di queste e una selezione accurata. Per fare un esempio di aree, quella di Gubbio è veramente molto accogliente e ampia.
    ciao

  15. Ciao, vedo che il dibattito sul blog sta dando i primi frutti, per una fattibilità concreta e abbastanza immediata verso le aree di sosta attrezzate per Camper. Concordo, ho già iniziato la ricerca, relativamente alla Toscana, Umbria e Marche, quella di Panicale ( per esempio) paesino vicino al lago Trasimeno, non grande un pò trascurata ma dotata di acqua , corrente e scarichi può essere una delle tante da prendere in considerazione. Ma ritengo, che non possiamo presentarsi ai Comuni a titolo personale perciò e necessario fondare una nostra associazione quanto prima. A presto

    • Avatar di Luciano Luciano says:

      Ciao Marco, stiamo valutando un incontro per la prima settimana o metà di Giugno, facci sapere la tua, io farò una comunicazione a tutti, ciao
      Luciano

    • Avatar di luigi luigi says:

      Ciao Marco, cercheremo di archiviare le aree che resteranno poi a disposizione per una valutazione ed anche per un utilizzo durante i nostri spostamenti, penso che le aree possano essere utilizzate fin da subito, visto che ci sono perche’ non sfruttarle in attesa di realizzare il villaggio? Io ho provato a restare intere settimane senza avere nessun problema, bisogna pero’ trovare aree adeguatamente tranquille, illuminate e servite da carico/scarico.
      Capisco che e’ una situazione provvisoria, ma penso per chi ha necessita’ immediata di una sistemazione, la cosa piu’ importante e’ condividere in compagnia e tranquillita’ questa tipo di locazione.

  16. Avatar di luigi luigi says:

    voglio riprendere un’idea che ho lanciato un po’ di tempo fà e alla quale non ho avuto risposta, si chiama camper pit-stop e la trovate esposta scorrendo all’indietro i commenti nella pagina, vorrei sapere il vostro parere in merito e se ritenete interessante o inutile questo argomento, per poterne eventualmente valutare l’inserimento nel sito.
    mi raccomando rispondete in numero significativo………
    grazie

  17. Avatar di Luciano Luciano says:

    Per suggerire luoghi converrà rispondere nella categoria “Proponi un Luogo” cosi verranno archiviati e visibili a tutti.
    In quanto all’idea Camper Pit-Stop che credo sia buona, ma mi sono già espresso su questo in un mio precedente post, volevo chiederti Luigi, come proporla, perché questo è importante per pubblicizzarla e pensando anche a come le nostre idee potrebbero essere oggetto di un ritorno economico per il Villaggio, potremmo immaginare di consentire questa opportunità solo a coloro che siano iscritti, previo un tesseramento sia pure di pochi euro all’anno o qualcosa del genere, che ne pensi?
    Studiamoci queste cose, progettiamo anche servizi remunerativi, per esempio, avendo noi ora un meccanico Auto-Camper-ecc.. nella nostra comunità come potremmo utilizzare questa risorsa? Proporre tagliandi, piccole riparazioni, Check-Up …
    A presto!
    Luciano

    • Avatar di luigi luigi says:

      Come camperista nei miei innumerevoli viaggi non uso appoggiarmi a strutture, ma durante la sosta per la notte cerco sempre di localizzare posti tranquilli e sicuri, anche se oramai dopo tanti anni mi basta arrivare in un paesino e guardarmi attorno per capire se posso fermarmi o è meglio ripartire, l’esperienza mi ha insegnato a non accontentarmi, ma ad sicuro che mi trovo nel posto giusto. Detto questo ho pensato che se ognuno di noi desse ospitalità o indicazioni riguardo un posto sosta per la notte, non ci sarebbe più il pensiero di cercare dove dormire ma basterebbe arrivare in un posto consigliato. Dove abito io per esempio c’è un grandissimo parcheggio molto tranquillo, e se uno deve venire a visitare Milano non gli consiglierei mai di addentrarsi in città col camper, ma potrebbe sostare nel parcheggio vicino a casa mia e con la metropolitana in meno di mezz’ora essere in piazza Duomo a Milano, io sarei disponibile a dargli tutte le informazioni necessarie per avere un supporto.
      Basta creare una scheda dove mettere le informazioni necessarie, comunque ti farò avere un file dove ti faccio una bozza.

      • Avatar di Luciano Luciano says:

        Hai toccato un tasto al quale sono molto sensibile, la chiamo così, ma solo per comodità ” Guida ai Luoghi attiva on line” è da un po che ci penso, ma devo metterla ancora a fuoco.
        Immagina sulla falsa riga di un call center, ci penserò.
        Buon lavoro.
        Ciao

    • Avatar di luigi luigi says:

      Per quanto riguarda tutte le altre cose, ho già tante idee e appena possibile te le espongo ma sono tante le cose che ho da fare e purtroppo troppo poco il tempo che riesco a dedicare al sito, cercherò di fare del mio meglio ma ho bisogno un po’ di tempo.
      Ciao

  18. Avatar di luigi luigi says:

    Ciao Luciano ho messo giu’ una bozza di camper pit-stop, oggi te la invio in pdf, dagli un’occhiata e dimmi cosa ne pensi.

    • Avatar di Luciano Luciano says:

      Ho realizzato per il momento un contatto “Pit-stop” in “Attività del Villaggio”, vedi.
      Avendo anche chiacchierato a lungo ieri con alcuni membri, alcune ore al telefono, in molti c’è l’aspettativa di un lavoro e di una capacità di sostegno economico che il Villaggio acquisisca, come sicuramente per altri potrà essere visto come un luogo anche di solo riposo, quindi per la questione della ospitalità da te sollevata con il tema Pit-stop, penso sia giusto che se ne occuperà il consiglio dell’Associazione valutandolo democraticamente, se vuoi la mia opinione: massima libertà per tutti nella propria area, e sulle parti comuni creare delle regole, per l’accesso ad estranei attraverso lo scambio di piazzole, al momento non saprei, ho delle remore, penso dovremmo acquisire un po di esperienza prima e sentire anche le opinioni degli altri.
      Vorrei che la nostra organizzazione possa essere la più libera possibile e versatile in modo da adattarsi a ciascuno di noi, ma garantendo nel contempo il rispetto delle aspettative di tutti.

  19. Ciao Luciano, sono disponibile per il primo incontro insieme a tutti gli altri, il periodo che proponi và bene e anche l’eventuale luogo che sarà scelto. Le potenzialità dei futuri “VILLAGGI CAMPER “, penso anchio siano grandissime ,sia sociali e lavorative in tante specificità: artigianale, commerciale, pubblicitario,agricolo, logistico- gestionale, turistico-culturale. Per tutto questo come ho già espresso, è importante non limitarsi a pensare e vedere i villaggi camper come delle piccole e future isole felici , perchè se non riconosciute di conseguenza isolate dal contesto sociale del territorio , saranno solo destinate ad uno stentato ed eventuale mancato sviluppo ,( questo anche per le aree di sosta), perciò la scelta del luogo per il nostro primo villaggio camper dovrà essere determinante decidere per la ricerca della socializzazione con il territorio, con i Comuni, le associazioni e necessario convelgere tutti questi soggetti per la realizzazione del nostro piccolo grande progetto . Concordo con Luigi, le aree di sosta possono essere utilizzate da subito dai nostri associati e non solo creando una rete informativa e di cumunicazione ( per tutte le nostre future attività) iniziando a monitorare quelle del proprio territorio ed assumersi la responsabilità, se necessario di presidiarle con il nostro camper.Anche io come te, Luigi non sono mai andato in un campeggio per la sosta notturna, mi sono sempre affidato al buon senso, questo non è per tutti i Camperisti!!!!! E’ necessario dare dei punti di riferimento per eliminare qualche imprevisto , e avere quella minima tranquillità necessaria per dormire in camper. Tutta la struttura del Blog, la ritengo indispensabile, nonostante le mie poche conoscenze di informatica e praticità di uso delle rete,lo ritengo ben strutturato ma per me non troppo praticabile.
    Riconosco che otre alla grande idea, “DEI VILLAGGI CAMPER” Luciano insieme a tutti noi stà ponendo le basi per una bella avventura. A presto Marco Francesco

    • Avatar di Luciano Luciano says:

      Ciao Marco, che dire è sempre bello leggerti!
      Sono concorde con te su tutto quanto hai scritto, e per dare continuità al progetto c’è la sto mettendo tutta, ma aiutatemi ad accogliere i nuovi iscritti, a volte non c’è la faccio, ma è importante parlare con tutti, il blog non basta a presentare i nostri propositi, una bella chiacchierata in due rende sicuramente di più.
      Sto cercando di animare il Villaggio Camper sul sito, potranno cominciare attività, ma soprattutto ci consentirà di fare un rodaggio virtuale e portare alla luce problemi e difficoltà e rappresentare la guida alla sua realizzazione.
      Per l’incontro al momento ho ricevuto disponibilità frammentate, forse sarebbe opportuno porre la domanda come sondaggio così da visualizzare l’orientamento.
      Ciao
      Luciano

  20. Avatar di mauro mauro says:

    Ciao a tutti e in particolare a Luciano che mi ha invitato a iscrivermi a Villaggio Camper dopo una chiacchierata sul forum di un altro sito.
    Il mio nome è Mauro e spero di poter essere d’aiuto in qualche modo.
    A presto.
    M.

  21. Avatar di mauro mauro says:

    Eccomi di nuovo..
    Luciano, mi è arrivata la notifica di una tua risposta, ma leggendo qui ho notato che non c’è più.
    Non importa, comunque, in ogni caso avevi indovinato: sono proprio io!!
    Ciao
    M.

  22. Avatar di Luciano Luciano says:

    Ciao Mauro, per quanto riguarda quelle unità abitative mi piacerebbe fare un servizio sul sito, ma anche tutto quanto potrà essere di interesse per la nostra comunità, se organizzate un pò di materiale informativo con immagini, mettiamo su delle sezioni specifiche.
    Grazie
    Saluti

  23. Avatar di mauro mauro says:

    Certamente,vedrò cosa potrò fare.
    Ho saputo che il progetto della mia collega è stato acquisito da una ditta, per cui ci sono dei diritti che impongono il vincolo della riservatezza.
    Non è un problema però, poichè era uno studio focalizzato più che altro sul design industrale e sul packaging dei componenti.
    Gli aspetti ingegneristici e architettonici di quel tipo di installazioni, invece, rientrano pienamente nelle mie competenze e non sarà un problema sviluppare delle tavole illustrative.Sarebbe bene allargare la discussione sulla chiave di lettura che si dovrà dare al meteriale e scegliere una baseline sulla quale orientarsi nell’esposizione.
    M.

    • Avatar di Luciano Luciano says:

      Ciao Mauro, sarà sufficiente esporre questo argomento come un articolo giornalistico dettagliando con qualche immagine, tenere in archivio notizie e riferimenti come i vostri potranno tornare utili in futuro, ma anche un po di pubblicità non guasta.
      Ciao

  24. Avatar di Luciano Luciano says:

    L’idea di una condivisione della vita, di un bel programma armonioso, naturale, ecologico piace a molta gente, alcune amiche mi hanno scritto chiedendomi se pur non possedendo il Camper potrebbe essere possibile far parte della nostra Comunità magari in una piccola casetta di legno grande quasi quanto un Camper.
    Io personalmente non vedo preclusioni, lo spirito e la passione verso questo genere di vita pur non possedendo il Camper penso possano essere un lasciapassare più che sufficiente.
    Come già detto il progetto ha superato se stesso e l’anima di questo progetto non è più solo quella del camperismo, ma piuttosto quello della scelta di uno stile di vita, una comunità che condivide sani principi ed una vera socializzazione, senza badare sempre e solo agli interessi, una comunità dove si potrà tendere la mano all’altro.
    E sempre stato implicito il concetto di libertà che il camperista magari sfrutta in modo itinerante, ma ciascuno può vivere la vita come preferisce e chi decide di essere fermo nulla toglierà alla nostro progetto.
    COMMENTATE SULL’ARGOMENTO!
    Volevo informarvi inoltre che dopo molti colloqui anche con alcuni Sindaci alla fine tutti mi chiedono di presentare un progetto e le eventuali richieste, dunque come vedete mi stò adoperando nel fare bozze in modo da avere materiale da presentare e quasi giornaliermente aggiorno il progetto fino ad essere il più dettagliato possibile.
    Bene, in attesa dei vostri commenti, vi saluto.
    Luciano

    • Avatar di luigi luigi says:

      Avere un camper e pensarci di viverci sopra non vuol dire essere diverso da chi vorrebbe vivere in una casetta di legno o una tenda in un villaggio per condividere la sensazione di libertà che si respira e l’amore per una vita tutta natura e pochi compromessi.
      Non è il mezzo che fà la differenza, ma quello che hai dentro e che ti porta a rifiutare un stile di vita deteriorato dal businnes che sei costretto ogni giorno a subire, a questo aggiungi anche un taglio dei costi, che oggi per alcune persone è diventato oramai necessario per sopravvivere, visto la crisi, aggiungi la necessità di ritrovarti tra persone che la pensano come te, e come te hanno bisogno di credere che anche se questa società stà sprofondando nei suoi mali, c’è ancora tanta gente onesta, ed è così che anche senza un camper puoi sentire di far parte di una nuova grande famiglia.
      Benvenuti a tutti quanti!!!

Lascia un Commento